Materia medica dei dodici rimedi

Materia medica dei dodici rimedi

ACONITUM

Essenziale: inizio brutale e violenza dei sintomi, soprattutto dopo esposizione al freddo secco o al sole. Agitazione fisica incontrollabile. Ansia soprattutto dopo paura.

Segni caratteristici: sensazione di dolori insopportabili. Cute secca. Sete intensa. Stato di agitazione.

Indicazioni: febbre elevata a comparsa improvvisa, con brividi, sete per grandi quantità d’acqua fredda, cute bruciante e secca.

Nevralgia con dolori angoscianti, spasmi e formicolio (trigemino, sciatico). Paralisi del facciale “a frigore”. Crisi ipertensiva con agitazione estrema.

APIS

Essenziale: manifestazioni a cute infiammatorie e allergiche con edema, prurito e dolore, migliorati con le applicazioni fredde e aggravati con il calore.

Segni caratteristici: dolori trafittivi e brucianti. Aggravamento con il calore. Miglioramento con le applicazioni fredde. Assenza di sete negli stati febbrili.

Indicazioni: edema localizzato: punture di insetto, foruncoli, ascesso iniziale…Edema generalizzato: orticaria, allergia ad alimenti o farmaci. Congiuntivite con edema palpebrale. Dolore particolare con versamento.

ARNICA

Essenziale: rimedio dei traumi diretti ed indiretti, degli sforzi fisici abnormi.

Segni caratteristici: sensazione di indolenzimento muscolare. Sensazione di “letto troppo duro”. Aggravamento con il contatto più lieve.

Indicazioni: tutte le manifestazioni conseguenti a trauma fisico: caduta, contusione, ferita, frattura. Prima e dopo uno sforzo fisico non abituale o un affaticamento muscolare. Sindromi influenzali con sensazione diffusa di contusione. Prima e dopo ogni intervento chirurgico per ridurre edema e sanguinamento.

BELLADONNA

Essenziale: violento processo infiammatorio acuto locale o generale.

Segni caratteristici: congestione del viso. Dolori pulsanti. Sudorazione abbondante. Aggravamento con il rumore, la luce intensa e il contatto.

Indicazioni: manifestazioni febbrili con sudorazione, arrossamento del viso, ipereccitabilità. Processi infiammatori con arrossamento, tumefazione, calore e dolore. Crisi di cefalea vasomotoria violenta, pulsante. Faringiti acute “rosse”.

BRYONIA

Essenziale: aggravamento di tutti i sintomi con il movimento e miglioramento con l’immobilità.

Segni caratteristici: secchezza delle mucose e sete. Essudazione delle sierose. Aggravamento con il movimento. Miglioramento con il riposo.

Indicazioni: sintomi influenzali con sete intensa, tosse e artralgie aggravate dal movimento. Artrite acuta con versamento articolare. Tracheobronchite. Cefalea e nevralgie.

FERRUM PHOSPHORICUM

Essenziale: medicinale omeopatico indicato nella prima fase di un processo infiammatorio o febbrile. Tendenza al sanguinamento (epitassi).

Segni caratteristici: febbre poco elevata. Viso con alternanza di congestione e pallore. Tosse secca, spasmodica, dolorosa.

Indicazioni: affezioni febbrili con febbre poco elevata (influenza, esantemi). Otalgia e otite congestizia. Laringite, tracheite, bronchite.

HEPAR SULPHUR

Essenziale: fenomeni suppurativi acuti, in particolare di cute, mucose, vie aeree e tessuto linfatico.

Segni caratteristici: ipersensibilità al dolore, al contatto e al freddo. Escrezioni purulente. Aggravamento con il freddo, le correnti d’aria, d’inverno.

Indicazioni: processi suppurativi cutanei: foruncolosi, ascesso, antrace. Processi suppurativi del cavo orale: ascesso dentario, tonsillite. Bronchite, broncopolmonite. Adenoidi, tonsilliti.

IPECA

Essenziale: tosse spasmodica, nausea e vomito.

Segni caratteristici: ipersalivazione, da nausea continua e vomito, talvolta associati a diarrea. La lingua è pulita e il paziente non ha sete.

Indicazioni: indigestione con nausea. Nausea gravidica. Tosse spasmodica (bronchite, asma).

MAGNESIA PHOSPHORICA

Essenziale: dolori crampiformi che obbligano il paziente a piegarsi in due.

Segni caratteristici: dolori crampiformi migliorati con la pressione forte, piegato in due e con il calore. I sintomi possono insorgere dopo una collera. Lateralità dominante destra.

Indicazioni: colica addominale. Mestruo doloroso. Nevralgia facciale. Sciatalgia. Miglioramento in posizione raccolta, piegando la gamba.

MERCURIUS SOLUBILIS

Essenziale: processi suppurativi localizzati soprattutto nella cavità orale, spesso associati a febbre.

Segni caratteristici: secrezioni ed escrezioni purulente, irritanti, corrosive. Traspirazione vischiosa. Lingua edematosa con patina giallastra, salivazione abbondante e fetida, ingrossamento dei linfonodi regionali.

Indicazioni: ascesso dentario. Otite purulenta. Faringotonsillite. Gengivostomatite.

NUX VOMICA

Essenziale: ipereccitabilità e ipersensibilità in persone attive ma sedentarie con manifestazioni di tipo spasmodico.

Segni caratteristici: difficoltà digestive in persone attive ma sedentarie. Ipereccitabilità e intolleranza per contraddizioni. Desiderio di alcolici e cibi piccanti. Lingua con patina bianco-giallastra.

Indicazioni: insonnia. Difficoltà digestive. Crisi emorroidaria. Ipertensione arteriosa spasmodica.

RHUS TOX

Essenziale: l’azione elettiva sul sistema articolare e sulla cute.

Segni caratteristici: rigidità articolare dolorosa. Bisogno di movimento. Aggravamento con l’umidità e miglioramento con il movimento continuo.

Indicazioni: manifestazioni reumatiche con rigidità dolorosa, aggravate con l’umidità. Lombalgia dopo sforzo muscolare. Eruzioni cutanee con vescicole (eczema, herpes labiale, varicella, herpes zoster).

PRONTO SOCCORSO OMEOPATICO

1) MANIFESTAZIONI GENERALI

1a- Febbre

Ad insorgenza rapida: ACONITUM, BELLADONNA, APIS.

Ad insorgenza progressiva: BRYONIA, RHUS TOX, FERRUM PHOSPHORICUM.

1b- Influenza

Esordio: ACONITUM, BELLADONNA.

Fase di Stato: RHUS TOX, BRYONIA.

1c- Processi suppurativi

Inizio: BELLADONNA, APIS.

Suppurazione acuta: HEPAR SULPHUR, MERCURIUS SOLUBILIS.

1d- Chinetosi

Da nausea e vomito: IPECA.

1e- Colpo di calore

BELLADONNA, APIS.

2) MANIFESTAZIONI DEL CAVO ORALE E DELLE PRIME VIE AEREE

2a- Mal di denti

Dolore: ARNICA, ACONITUM.

Ascesso: APIS, BELLADONNA, HEPAR SULPHUR, MERCURIUS.

2b- Otalgia

Otite congestizia: ACONITUM, APIS, FERRUM PHOSPHORICUM.

Otite con catarro o pus: HEPAR SULPHUR, MERCURIUS.

2c- Riniti acute

Starnuti e naso chiuso: ACONITUM, NUX VOMICA.

Rinorrea gialla: HEPAR SULPHUR.

2d- Sinusite

HEPAR SULPHUR

2e- Rino faringiti

“rosse”: BELLADONNA, APIS.

“bianche”: MERCURUIS.

“con suppurazione”: HEPAR SULPHUR.

2f- Laringite

Alterazione della voce: ARNICA.

Con catarro e gonfiore: HEPAR SULPHUR, APIS.

2g- Epistassi

ARNICA, FERRUM PHOSPHORICUM.

2h- Crisi da asma

IPECA

2i- Tracheo-bronchite

Tosse secca: ACONITUM, BRYONIA.

Tosse produttiva: FERRUM PHOSPHORICUM, IPECA, HEPAR SULPHUR.

3) MANIFESTAZIONI DELL’APPARATO GASTRO-INTESTINALE

3a- Diarrea con febbre: MERCURIUS.

3b- Diarrea con crampi: MAGNESIA PHOSPHORICA.

3c- Vomito: NUX VOMICA, IPECA.

3d- Emorroidi: ARNICA, NUX VOMICA.

4) MANIFESTAZIONI URINARIE

4a- Cistite acuta: MERCURIUS, HEPAR SULPHUR.

4b- Colica renale: MAGNESIA PHOSPHORICA, BELLADONNA.

5) MANIFESTAZIONI REUMATICHE

5a- Nevralgia

Dopo colpo di freddo: ACONITUM.

Migliorata dal calore: MAGNESIA PHOSPHORICA.

Migliorata dalla pressione: BRYONIA.

5b- Cefalea

Cefalea pulsante: BELLADONNA.

5c- Dolore cervicale

Torcicollo: BRYONIA.

Da trauma: ARNICA.

5d- Artrosi:

RHUS TOX

5e- Spalla dolorosa

FERRUM PHOSPHORICUM, RHUS TOX.

5f- Mal di schiena

Migliorato dal riposo: BRYONIA.

Migliorato dal movimento: RHUS TOX.

A causa di aria fredda: NUX VOMICA.

5g- Dolore alle articolazioni

Con gonfiore: APIS, BRYONIA

Dopo sforzo fisico: ARNICA, RHUS TOX.

5h- Manifestazioni dermatologiche

Orticaria: APIS, BELLADONNA.

Herpes: RHUS TOX.

Eczema con gonfiore e rossore: APIS, BELLADONNA.

6- Traumatologia

Contusione e distorsione

Trauma fisico in generale: ARNICA.

Versamenti articolari: APIS, BRYONIA.

Distorsione, lussazione: RHUS TOX.

7- Ferita

ARNICA

8- Frattura

ARNICA

9- Ustioni

APIS, BELLADONNA

10) MALATTIE ESANTEMATICHE DELL’INFANZIA

10a- Morbillo e Rosolia

BELLADONNA, BRYONIA

10b- Scarlattina

BELLADONNA, APIS

10c- Varicella

RHUS TOX

10d- Parotite

Esordio: BELLADONNA, FERRUM PHOSPHORICUM

Ingrossamento delle ghiandole: MERCURIUS

10e- Pertosse

BRYONIA, IPECA,ARNICA

POSOLOGIA IN GENERALE:

nei casi ACUTI: 4 granuli ogni ora per sei ore circa alternando i rimedi; ogni 30 minuti quando ne vengano consigliati più di uno, poi somministrare 4 granuli tre volte al giorno e sospendere quando i sintomi sono scomparsi.

GENERALMENTE: 4 granuli tre volte al giorno per ogni rimedio.

Le somministrazioni possono avvenire ponendo i granuli sotto la lingua oppure sciogliendoli in poca acqua (la soluzione acquosa non dura più di un giorno).